• slide-1
  • silde new-1-gal
  • silde new-2
  • silde new-3a
  • 520silde new-4
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Sostiene la creazione e lo sviluppo di imprese sul territorio
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Promuove progetti e iniziative per i giovani
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Investe in tutela e riqualificazione del patrimonio rurale
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Semina le idee - curiamo il progetto - raccogli i frutti
ue   leader   repubblicaItaliana   regcal   psr  
Unione Europea
  Approccio Leader   M.I.P.A.F   Regione Calabria   P.S.R. 2007/2013  

La Regata del Pollino. Sul fiume Lao si gareggia in gommone

La Regata del Pollino, iniziata con successo l’anno scorso, ritorna a Laino Borgo ampliando il programma al territorio e ad altri giorni della settimana.

Domani 31 luglio, alle ore 18, la presentazione con il convegno su “Pratiche sportive e sinergie territoriali come reale prospettiva di sviluppo e sostenibilità economica”. Poi dalle 15 di venerdì 1° agosto tutti in acqua a sfidarsi a colpi di pagaia con la regata tra i rioni di Laino Borgo. A differenza di l’anno scorso, il rione che vincerà non potrà festeggiare e basta, ma dovrà continuare ad allenarsi per disputare la regata tra i comuni del Parco Nazionale del Pollino. Al momento sono già dieci gli iscritti.

L’evento è organizzato dall’associazione “BorgoPollino”, presieduta da Gina Calvosa. In questi giorni nelle acque del Lao stanno procedendo gli allenamenti, delle squadre dei comuni partecipanti, che si avvalgono delle strutture, degli ausili e, soprattutto, delle guide rafting, delle due realtà presenti a Laino Borgo, il canoa club “Lao Pollino” e l’associazione “Lao Canyon Rafting”.

Tra le Istituzioni che promuovono la Regata del Pollino vi sono l’Ente Parco Nazionale del Pollino e il Gal Pollino Sviluppo, che sposandone gli obiettivi, hanno voluto esserne co-organizzatori, assieme all’associazione “BorgoPollino”, alle due società di rafting, ai comuni di Laino Borgo e Laino Castello che hanno dato il patrocinio, e insieme ad un folto gruppo di imprenditori privati, ad iniziare dal “Salice Club Resort” di Corigliano Calabro che ha contribuito come sponsor della manifestazione.

Durante la settimana dal 1° all’8 agosto sono diverse le iniziative programmate: musica, stand gastronomici, passeggiate in bici e a piedi, escursioni. L’8 agosto, al termine della regata che inizierà alle ore 9, alle ore 22 il “Campione del Pollino” festeggerà insieme con tutti i partecipanti durante il concerto dei “Nobraino” gruppo folk-rock molto conosciuto ed apprezzato tra le giovani generazioni.

Suoni 2014. L'etnojazz protagonista nella città del Pollino

Tre giorni intensi di musica con due set di performance di grandi artisti jazz ed etnofolk. La ricetta vincente di Suoni, la rassegna di musica inventata dal nulla nove anni fa da Gerardo Bonifati (direttore artistico della Pro Loco di Castrovillari) e Sasà Calabrese (musicista affermato della città del Pollino), nell'edizione 2014 partirà ufficialmente lunedì 28 luglio.

Alle ore 21.30 saranno i Polimia Trio (Calabrese, Maffia e Bonifati) che daranno il loro "benvenuto" in musica agli artisti ospiti. Il primo set musicale invece sarà a cura di Gaetano Partipilo e Natalio Mangalavite. Il primo barese di nascita è uno dei sassofonisti più importanti e richiesti della scena musicale internazionale che ha suonato con gente del calibro di Dave Liebman, Greg Osby. Mangalavite è italo argentino e vanta collaborazioni con molti artisti tra cui la "nostra" Ornella Vanoni. Alle 22.30 la serata sarà arricchita dalla presenza di Rossana Casale accompagnata al pianoforte da Emiliano Begni. L'artista italiana non ha bisogno di grandi presentazioni. Parlano per lei i suoi trent'anni di carriere artistica sui palchi italiani e le sue sei partecipazioni al festival di San Remo. Martedì 29 luglio la serata sarà aperta dal mezzosecolo sulla tastiera a sei corde di Fausto Mesolella, un gigante della chitarra, fondatore degli Avion Travel. Dopo di lui i Choram Populo gruppo di punta della tradizione etnofolk calabrese. Nell'ultima serata Suoni 2014 presenta in concerto Pierdavide Carone (conosciuto forse per la sua partecipazione ad Amici) autore e cantautore di grande spessore che ha collaborato con Lucio Dalla per l'ultimo brano presentato a San Remo prima della morte del cantautore bolognese. Nel secondo set delle 22.30 gli Apulia A3 Projet. Fabrizio La Fauci (batteria), Fabio Guagliardi (piano), Salvatore Cauteruccio (fisarmonica), Camilla Maffia (fisarmonica) e Sasà Calabrese (basso) saranno il trait d'union per tutta una serie di artisti che scriveranno di sicuro pagine di grandi jam session tra i chiostri del Protoconvento Francescano

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy.