• slide-1
  • silde new-1-gal
  • silde new-2
  • silde new-3a
  • 520silde new-4
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Sostiene la creazione e lo sviluppo di imprese sul territorio
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Promuove progetti e iniziative per i giovani
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Investe in tutela e riqualificazione del patrimonio rurale
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Semina le idee - curiamo il progetto - raccogli i frutti
ue   leader   repubblicaItaliana   regcal   psr  
Unione Europea
  Approccio Leader   M.I.P.A.F   Regione Calabria   P.S.R. 2007/2013  

Civita...nova, vivere il centro storico

Partirà il 19 settembre la tre giorni castrovillarese voluta dall'Amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco per riscoprire il centro storico e offrire un focus sui prodotti del territorio. Civita...nova - vivere il centro storico, giunta alla sua quinta edizione, farà così rivivere la "civita", antico quartiere della città del Pollino con manifestazioni, arte, folklore, gastronomia, artigianato, spettacoli e teatro. 

Un ricco calendario di appuntamenti curato nella direzione artistica da Gerardo Bonifati che si avvale della sinergia con tante realtà associative e culturali di Castrovillari e dei paesi litrofi. 

La tre giorni che si aprirà ufficialmente venerdì 19 alle ore 17:00 sarà ricca e variegata di proposte per ogni età. Sarà presente l’Associazione culturale “Aldo Schettini” con i suoi “Sentieri del Gusto”, la scuola Europea Sommelier d’Italia e le associazioni culturali Sifeum e Mystica Calabria che daranno il via alla prima edizione del Wine Festival Art, il vino nell’Arte. In programma inoltre: la terza rassegna sulla fisarmonica, la seconda dell’Arte di Strada, un convegno su Pasolini, esibizioni di cori , racconti storici di fatti e personaggi tra i vicoli della Civita, percorsi artigianali e gastronomici a cura delle associazioni di categoria, ed ancora un reading musicato su “I Poeti e la Città” a cura dell’Accademia Pollineana, spettacoli del gruppo folklorico della Pro Loco di Castrovillari, un mercatino delle pulci, un’estemporanea di pittura, il ritorno piacevole degli antichi giochi popolari a cura del Gruppo Archeologico del Pollino, farse dialettali in memoria di Luigi Russo a cura del Centro Cultura e Arte 26 con Maria Zanoni, Carmen e Franco Pirrera, la proposizione di eccellenze artigianali di Calabria per ribadire le potenzialità dei nostri manufatti, una sfilata di moda a cura di Pino Bruno ed ancora una mostra di abiti realizzati dalla “sezione Moda” dell’ IPSIA Leonardo Da Vinci di Castrovillari, percorsi sonori a cura della scuola musicale “Cilea”, scorci di letture e una mostra fotografica a cura dell’associazione “Leggi che ti leggo”, animazioni musicali nei vicoletti del centro storico, la seconda edizione “Muro–Movie” muto d’autore” a cura dell’Accademia Pollineana di Castrovillari in collaborazione con il Cinema Ciminelli, la mostra fotografica “Maschere e coriandoli” sulla 56^ edizione del Carnevale di Castrovillari, percorsi dedicati all’arte, alla gastronomia dedicata alla dieta mediterranea e alla musica noncheè visite serali guidate nel Museo e nella Pinacoteca del Protoconvento francescano a cura del Gruppo Archeologico del Pollino. 

Politiche di sviluppo, il Gal Pollino ne discute a Saracena

Appuntamento alle ore 18, questo pomeriggio, nella Sala consiliare del Comune di Saracena per discutere di "Politiche di sviluppo e politiche giovanili". Il direttore del Gal Pollino, Francesco Arcidiacono, prenderà parte ad un confronto sui Piani di Lavoro Locale di cui il Gal è stato protagonista per il successo riportato dal progetto territoriale. Insieme a lui interverranno anche Giuseppe Forestieri sulle politiche giovanili e Pietro Curatola sull'utilizzo dei fondi europei per le politiche di sviluppo. Porterà i suoi saluti il Sindaco, Mario Albino Gagliardi.

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy.