• slide-1
  • silde new-1-gal
  • silde new-2
  • silde new-3a
  • 520silde new-4
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Sostiene la creazione e lo sviluppo di imprese sul territorio
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Promuove progetti e iniziative per i giovani
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Investe in tutela e riqualificazione del patrimonio rurale
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Semina le idee - curiamo il progetto - raccogli i frutti
ue   leader   repubblicaItaliana   regcal   psr  
Unione Europea
  Approccio Leader   M.I.P.A.F   Regione Calabria   P.S.R. 2007/2013  

Gal Pollino riceve il prestigioso Swiss Tourism Awards

swiss tourism awardsSarà consegnato al Gal Pollino Sviluppo il prestigioso riconoscimento volto ad eleggere le destinazioni internazionali piú meritevoli e vocate al turismo e che possono anche vantare una buona e ben gestita reputazione on line. Si chiama “Swiss Tourism Awards 2014” e la struttura diretta da Francesco Arcidiacono e presieduta da Domenico Pappaterra se lo vedrà consegnare nel corso dell'edizione 2014 del Salone Internazionale Svizzero delle Vacanze in programma da domani al 2 novembre a Lugano.

Vincere il SwissTourism Award è sinonimo di qualità, alta potenzialità turistica, e forte vocazione ricettiva, ma significa anche presentarsi ufficialmente come meta di vacanza al florido ed interessato mercato svizzero, nonché ricevere un riconoscimento ufficiale che sottolinea il prezioso e diligente lavoro di marketing territoriale condotto dal Gal per una adeguata promozione on line del proprio territorio. Il Gal Pollino, presieduto da Domenico Pappaterra, e diretto da Francesco Arcidiacono, ha voluto condividere questo importante riconoscimento con tutti i gal calabresi con i quali lavora da anni al progetto "Strada delle colture e delle culture in Calabria" per dare maggior risalto a quanto sviluppato nei territori rurali, ed per rendere visibile i risultati raggiunti in questi anni, nonostante lo scenario di recessione globale degli ultimi 3 anni.

Così a Lugano saranno presenti anche i Gal Serre Calabresi Alta Locride, Gal Alto Jonio Cosentino, Gal Reventino, Gal della Sila, Gal Batir, Gal Valle del Crocchio, Gal Savuto, Gal Area Grecanica con i quali, tra l'altro, a breve il Gal Pollino realizzerà anche il progetto Verso Expo 2015. Il Coordinamento Nazionale dei Gal italiani di intesa con il Ministero dell’Agricoltura si preparano a dare all’esposizione universale non solo una rassegna espositiva ma anche “un processo partecipativo” attorno al tema Nutrire il pianeta, Energia per la vita, un modo diverso per presentare e mettere in mostra un’Italia poco conosciuta, quella rurale, che sintetizza il tema di EXPO 2015 attraverso 20 “stazioni”, una per ogni regione d’Italia. 

Civita...nova, vivere il centro storico

Partirà il 19 settembre la tre giorni castrovillarese voluta dall'Amministrazione comunale in collaborazione con la Pro Loco per riscoprire il centro storico e offrire un focus sui prodotti del territorio. Civita...nova - vivere il centro storico, giunta alla sua quinta edizione, farà così rivivere la "civita", antico quartiere della città del Pollino con manifestazioni, arte, folklore, gastronomia, artigianato, spettacoli e teatro. 

Un ricco calendario di appuntamenti curato nella direzione artistica da Gerardo Bonifati che si avvale della sinergia con tante realtà associative e culturali di Castrovillari e dei paesi litrofi. 

La tre giorni che si aprirà ufficialmente venerdì 19 alle ore 17:00 sarà ricca e variegata di proposte per ogni età. Sarà presente l’Associazione culturale “Aldo Schettini” con i suoi “Sentieri del Gusto”, la scuola Europea Sommelier d’Italia e le associazioni culturali Sifeum e Mystica Calabria che daranno il via alla prima edizione del Wine Festival Art, il vino nell’Arte. In programma inoltre: la terza rassegna sulla fisarmonica, la seconda dell’Arte di Strada, un convegno su Pasolini, esibizioni di cori , racconti storici di fatti e personaggi tra i vicoli della Civita, percorsi artigianali e gastronomici a cura delle associazioni di categoria, ed ancora un reading musicato su “I Poeti e la Città” a cura dell’Accademia Pollineana, spettacoli del gruppo folklorico della Pro Loco di Castrovillari, un mercatino delle pulci, un’estemporanea di pittura, il ritorno piacevole degli antichi giochi popolari a cura del Gruppo Archeologico del Pollino, farse dialettali in memoria di Luigi Russo a cura del Centro Cultura e Arte 26 con Maria Zanoni, Carmen e Franco Pirrera, la proposizione di eccellenze artigianali di Calabria per ribadire le potenzialità dei nostri manufatti, una sfilata di moda a cura di Pino Bruno ed ancora una mostra di abiti realizzati dalla “sezione Moda” dell’ IPSIA Leonardo Da Vinci di Castrovillari, percorsi sonori a cura della scuola musicale “Cilea”, scorci di letture e una mostra fotografica a cura dell’associazione “Leggi che ti leggo”, animazioni musicali nei vicoletti del centro storico, la seconda edizione “Muro–Movie” muto d’autore” a cura dell’Accademia Pollineana di Castrovillari in collaborazione con il Cinema Ciminelli, la mostra fotografica “Maschere e coriandoli” sulla 56^ edizione del Carnevale di Castrovillari, percorsi dedicati all’arte, alla gastronomia dedicata alla dieta mediterranea e alla musica noncheè visite serali guidate nel Museo e nella Pinacoteca del Protoconvento francescano a cura del Gruppo Archeologico del Pollino. 

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy.