• slide-1
  • silde new-1-gal
  • silde new-2
  • silde new-3a
  • 520silde new-4
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Sostiene la creazione e lo sviluppo di imprese sul territorio
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Promuove progetti e iniziative per i giovani
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Investe in tutela e riqualificazione del patrimonio rurale
  • GAL POLLINO SVILUPPO

    Semina le idee - curiamo il progetto - raccogli i frutti
ue   leader   repubblicaItaliana   regcal   psr  
Unione Europea
  Approccio Leader   M.I.P.A.F   Regione Calabria   P.S.R. 2007/2013  

l'acqua

La storia del Pollino scritta dall’acqua.
acquaIl fiume Lao costituisce una delle principali vie d’acqua calabresi. Le sue acque, che sfociano nel Mar Tirreno, erano quelle di un grande bacino lacustre Pleistocenico il quale dissetava elefanti e ippopotami, che guidava le popolazioni primitive e Magno-Greche e rendeva fertili le coltivazioni di Cedro.
Oggi è l’unica area del Sud Italia dove è possibile praticare un’attività sportiva tipicamente alpina: il rafting. Una rete fluviale ardita che discende dagli impervi contrafforti calcarei incidendo i territori argillosi del Pollino: il torrente Iannello di Laino Borgo e la parte alta del Raganello a San Lorenzo Bellizzi (Gola di Barile) è meta di torrentisti più esperti. Il fiume Rosa, il Grondo e il Garga nell’area tra Saracena e San Donato di Ninea. L’argentino che si unisce al Lao, noto per la sua natura selvaggia.

 

Itinerario culturale storico e paesistico.

Il fiume Lao costituisce una delle principali vie d’acqua calabresi. Le sue acque, che sfociano nel Mar Tirreno, erano quelle di un grande bacino lacustre Pleistocenico il quale dissetava elefanti e ippopotami, che guidava le popolazioni primitive e Magno-Greche e rendeva fertili le coltivazioni di Cedro.
Oggi è l’unica area del Sud Italia dove è possibile praticare un’attività sportiva tipicamente alpina: il rafting. Una rete fluviale ardita che discende dagli impervi contrafforti calcarei incidendo i territori argillosi del Pollino: il torrente Iannello di Laino Borgo e la parte alta del Raganello a San Lorenzo Bellizzi (Gola di Barile) è meta di torrentisti più esperti. Il fiume Rosa, il Grondo e il Garga nell’area tra Saracena e San Donato di Ninea. L’argentino che si unisce al Lao, noto per la sua natura selvaggia.

Itinerario naturalistico e sportivo.

Le vie d’acqua: i fiumi, torrenti, cascate e sorgenti un itinerario naturalistico lungo i corsi d’acqua del Pollino.
Percorsi ideali per provare rafting, canoa e torrentismo sui fiumi Iannello e Lao. Alla scoperta della biodiversità dei corsi d’acqua e del loro “valore” come risorsa vitale per l’uomo tra storia tradizioni e credenze popolari.
Ciclo trekking: (Campotenese – Campolongo – Scorpani – Pantano – Campotenese) percorso per mountain bike su strade prevalentemente asfaltate di montagna e campagna.

 

Dove dormire:

Agriturismi:
Al Verneto: C.da Verneto Laino Borgo
Tel/Fax: 0981/82703  Cell: 347.5869257  www.alverneto.it   

Molinaro:  C.da Molinaro Laino Castello
Tel 0981/82415  Cell: 379.7878738   Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La Madonnina: C.da Cummaruso, bivio sud Saracena
Cell: 3472403778  www.agriturismo-lamadonnina.it
B&B:
Chalet Rocco: C.da Campotenese Morano Calabro
Tel/Fax: 0981/33992  Cell: 328.0098630  www.chaletrocco.com
Erminia: Vico dei Simoni, 5 Laino Borgo
Tel/Fax: 0981/82021

 

Questo sito utilizza cookie al fine di consentire la normale navigazione e fruizione del sito stesso e per tracciare informazioni statistiche in forma anonima e aggregata. La prosecuzione della normale navigazione comporta la prestazione del consenso all'uso dei cookie. E' possibile negare il consenso a qualunque cookie seguendo il link Cookie Policy.